Recensione "9 Novembre " Colleen Hoover - lasostanzadeilibri blog

mercoledì 23 novembre 2016

Recensione "9 Novembre " Colleen Hoover



Non potevo fare a meno di scrivere la recensione del libro che mi ha letteralmente rapito il cuore. Quando ho saputo la data di uscita avevo i battiti accelerati e dopo averlo avuto tra le mani mi sono sentita come una bambina di fronte i regali posti sotto l’albero di Natale. Ho divorato le pagine in una sola notte trascorsa senza chiudere occhio mentre avevo le lacrime agli occhi e sul mio viso si alternavano espressioni di gioia e pena. 







Data di pubblicazione : 6 ottobre 2016
Editore : Leggereditore
Pagine : 308














È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.





Fallon è una  giovane ragazza che vive perennemente a disagio con se stessa da quando un terribile incendio le ha sfigurato metà parte del  corpo ora disseminato da cicatrici profonde. E’ come una mela con una parte sana e l’altra marcia e il sogno di diventare una delle star di Hollywood si è inevitabilmente frantumato . Ben è uno scrittore in erba con aspetto trasandato e tanti segreti da nascondere.  Basta uno sguardo per capire che è l’unica persona che ha avuto la sfrontatezza e il coraggio di guardarla negli occhi e di non vedere l’orrore che la deturpa . La complicità è immediata ma il destino incombe sull’acerbo sentimento ponendo fine alla loro conoscenza con il trasferimento di Fallon a New York per ricostruire la sua vita . Nonostante ciò un patto viene creato. Ben decide di voler scrivere un romanzo sulla loro storia ed ogni 9 novembre fino ai loro 23 anni i due si rincontreranno .

Nel corso degli anni vedremo il sentimento crescere sempre di più e la distanza non porrà fine a quel legame così forte che era nato . Ben vede la sua anima, le insegna a credere nelle sue capacità portandola a sfidare le sue paure e a ritrovare la fiducia in se stessa. Questo percorso di crescita è fondamentale perché solo cosi Fallon riuscirà ad amarsi nuovamente  e quindi ad aprire il suo cuore a Ben. Ben che ha sempre quell’aria di mistero che lo circonda, con quel suo sguardo tormentato da ricordi lontani ma ancora presenti che gli gravano sulle spalle come macigni . Devo ammettere che per la metà del libro non sono riuscita ad inquadrare perfettamente questo personaggio all’apparenza ironico ma mi è riuscito facile come respirare amare il modo nel quale cerca in tutti i modi di far capire a Fallon che lui ha sempre visto solo la sua bellezza e la ama cosi com’è, anche le sue cicatrici , il corpo martoriato incluse tutte le sue iniziali insicurezze. Il loro è un amore inizialmente immaturo ma diventato poi totalizzante e maturo, è stata questa la cosa che più mi ha emozionato tra tutte le altre cose, il fatto che mi sono ritrovata a leggere di un amore vero, di un amore che supera la lontananza e le difficoltà. Perché di ostacoli il loro rapporto il loro rapporto ne è stato pieno e se credete che nel corso della lettura non troverete colpi di scena siete del tutto fuori strada . Vi anticipo che sarete tentate di gettare il libro giù dal balcone , piangerete e allo stesso tempo imprecherete così com’è capitato a me. Ma non gettate la spugna perché l’amore tra Ben e Fallon è degno di essere conosciuto, sarete catapultati  in un tornado dove le emozioni dei personaggi diventano le vostre , vi emozionerete nei momenti in cui le loro anime si legano , vedrete l’inferno attraverso gli occhi di Ben , assisterete ai suoi tormenti e gioirete per la rinascita di Fallon.


2 commenti:

  1. Quanto adoro questa scrittrice!
    Questo è uno dei suoi più belli tra i libri che ha scritto

    RispondiElimina

@lasostanzadeilibri__